L’arte tessile sarda si tramanda attraverso il design contemporaneo: Mio Karo, di Carolina Melis

Carolina Melis, Mio Karo

 

Uno dei tesori dell’artigianato sardo è la tessitura. Un’attività di antichissime origini e un “fatto” della vita quotidiana di una società agropastorale, in cui tutto ciò di cui le persone avevano bisogno veniva prodotto nella casa, nel campo o nella comunità. Sono donne le protagoniste del mondo antico della tessitura in Sardegna, le custodi di saperi e manualità artigiane: la loro è un’eredità preziosa che si tramanda di generazione in generazione, conservando l’identità culturale dei luoghi, i loro motivi tradizionali, il ritmo dei colori. «Attraverso il tessuto si legge la storia di un luogo». A parlare è un’altra donna, una figura chiave nel mondo - ora contemporaneo - dell’artigianato artistico: Carolina Melis, art director e illustratrice sarda di fama internazionale, è partita dalla cultura sarda più autentica per tessere le trame di “Mio Karo”.


 

Carolina Melis, Mio Karo



Mio Karo è la storia di un incontro fra il mondo dei fili e dei telai col design contemporaneo dell’artista: Mio Karo riunisce sotto un brand internazionale i manufatti tessili di alcune eccellenze in Sardegna come le cooperative di Su Trobasciu di Mogoro e Su Marmuri di Ulassai, le tessitrici indipendenti di Nule e l’esperienza di Maria Antonia Urru a Samugheo. Il risultato è una linea di tappeti, arazzi e cuscini ottenuti da un processo di lavorazione meticoloso e l’impiego di materiali autoctoni di pregio come la lana di pecora sarda, la seta, il lino e un cotone purissimo. I motivi ornamentali, che portano la firma di Carolina, consistono nel ripetersi ricercato e ritmico di disegni modulari, pattern geometrici che interpretano l’immaginario tradizionale dei luoghi e ne accentuano il fascino con contrasti cromatici forti, talvolta estremi, giocando in modo cadenzato coi bianchi e coi neri.

 

Carolina Melis, Mio Karo

 

L’identità è inconfondibilmente sarda: dell’isola riflette suggestioni solite e familiari, le stesse che si rintracciano anche nella musica tradizionale, dove i suoni si ripetono in modo un po’ ossessivo, o nel paesaggio, che cambia completamente con l’alternarsi delle stagioni. Gli oggetti tessili di Mio Karo integrano l’artigianato artistico locale nell’interior design più moderno e innovativo e rileggono l’identità sarda in chiave contemporanea restituendo un’estetica intrigante, ricercata, irripetibile in ogni pezzo. Così Carolina Melis, fra i nomi più importanti dell’arte visiva in Sardegna e all’estero, ha creato un ponte fra l’arte custodita nei piccoli centri della Sardegna più autentica e il mondo dall’altra parte del mare.


 

CAROLINA MELIS

Carolina Melis è un’illustratrice e art director di fama internazionale e un nome illustre nel mondo dell’arte visiva e dell’animazione. Sarda e per metà danese, si stata studentessa del Central St Martins College of Art and Design di Londra, una città ricorrente nelle sue direttrici professionali. Il suo tratto, in cui traspare l’esperienza nella coreografia e nella danza, esplora e riflette idee di delicatezze, di cicli della vita e relazioni. Carolina Melis ha realizzato progetti per clienti come MTV, Sony PSP, BBC, Prada, Volkswagen, Condè Nast e Chloè. Pluripremiata direttrice artistica, Carolina ha diretto spot e promo per la TV in Italia, Inghilterra, Stati Uniti e Cina, ha diretto video musicali e brevi documentari in Italia e all’estero.


 

LINK UTILI

http://www.carolinamelis.net/
http://miokaro.com/
https://www.facebook.com/carolinamelispage

Scarica la Guida Viaggio della Sardegna >
Scopri le nostre offerte >

INSTAGRAM

...

FACEBOOK

...

TWITTER

...
FOLLOW   @Charming_Italy

METEO

...
Siete qui >
L’arte tessile sarda si tramanda attraverso il design contemporaneo: Mio Karo, di Carolina Melis
Cerca Hotel
Cerca Hotel