Soha Sardinia: il gioiello sardo fra tradizione e contemporaneità

Soha

 

Un sacerdote nuragico, il viso nascosto dietro una maschera che sembra ancora più bianca sul corpetto rosso fuoco, da secoli si aggira per la Sardegna centrale, nei suoi scarponi in pelle che scandiscono il passo a ritmo di danza. Il lazzo che porta con sé è per avvolgere donne, uomini e autorità: la stretta della sua Soha, com’è chiamata la corda dell’Issohadore, è un messaggio propiziatorio di fertilità e fortuna. 

 

Soha

 

Traendo ispirazione dall’immaginario tradizionale dell’isola, da qualche anno Soha da il nome a un brand d’eccellenza nel mondo dell’arte orafa in Sardegna. In ogni gioiello del marchio, la filigrana fatta a mano in Sardegna incontra, reinterpretandolo, il design contemporaneo di giovani artisti che provengono da una delle scuole di design più prestigiose al mondo, il St Martins College of Arts and Fashion di Londra.

 

Soha

 

Le direttrici internazionali del progetto rafforzano i legami simbolici ed evocativi con l’Isola, che resta Terra Madre e indiscussa custode dell’identità di Soha: un filo resistente che cinge e tiene unite “le cose di un luogo”, come fece negli anni Settanta Maria Lai, grande artista contemporanea sarda che legò con un filo tutte le case del paese, in segno di appartenenza e di continuità. Maestria artigiana e design contemporaneo sono le premesse della filosofia Soha, che porta nelle sue collezioni manufatti orafi lavorati con un processo lento e dedicato che ne fa oggetti unici e preziosi.

 

Soha

 

Applicando l’arte orafa sulla filigrana sarda, i designer e gli artigiani di Soha attingono dalla tradizione reinterpretandola con fantasia, rispetto e cura dei dettagli più piccoli, e il prodotto finale sono anelli, bracciali, orecchini, collane e tanti altri meravigliosi tesori. Dietro a Soha, l’idea e l’esperienza di Giovanni Pisu, un sardo ogliastrino con un background nel mondo della moda a livello internazionale, e André Baradat, francese di origine ma di stanza a Cagliari. Dopo aver vissuto all’estero per tanti anni, tra Londra, Parigi e New York, Soha è il loro tributo alla Sardegna e il senso di un viaggio.

 

Soha

 

 

I concept store Soha:

Il primo concept store Soha si trova nel capoluogo dell’isola, a Cagliari, in vico II Sulis 18, ed è aperto tutto l’anno. Il secondo si trova a Porto Cervo sulla Promenade du Port (via del Porto Vecchio 1), ed è aperto ogni anno dal 1 Aprile al 15 Ottobre.

 

[ Photocredit: Lee da Lux Photodigital ] 

Scarica la Guida Viaggio della Sardegna >
Scopri le nostre offerte >

INSTAGRAM

...

FACEBOOK

...

TWITTER

...
FOLLOW   @Charming_Italy

METEO

...
Siete qui >
Soha Sardinia: il gioiello sardo fra tradizione e contemporaneità
Cerca Hotel
Cerca Hotel