Isola di S. Pietro e Carloforte

Scarica la Guida Viaggio della Sardegna >

Partenza dal nostro albergo. Ci dirigeremo verso la cittadina Calasetta, situata sull'isola di S. Antioco, per prendere il traghetto per l’isola di San Pietro. Il percorso che seguiremo segue la costa del Sud dove avremmo una vista panoramica mozzafiato avrete certamente la possibilità di fare delle foto.
 
 
 
Arriveremo sull’isola verso l’ora di pranzo. San Pietro è di origine vulcanica: 51 km di rocce di trachite e tufo grigio, un habitat ideale per i volatili come gabbiani e aquile marine. In quest’isola dove crescono i pini d’aleppo e il mare gioca con la costa creando delle grotte, si trova la piccola città pittoresca di Carloforte. La cittadina fu fondata da una colonia di pescatori liguri provenienti da Tabarka, un'isola al largo della Tunisia. L'origine ligure dei suoi abitanti la si può riscontrare nel dialetto risalente a quasi 200 anni fa e nell'urbanistica del paese, come si può notare visitando il suo centro storico.
 
Dopo il pranzo (non incluso) avremo un ora di tempo libero per visitare la cittadina e, lungo i “carrugi” (viuzze del centro storico) potremo passeggiare sotto i portici e salire le scale per ammirare il panorama. Per il pranzo vi consigliamo di scegliere fra i numerosi locali lungo il porto, un pasto tipico come il tonno o il cous cous.

Finiremo la nostra escursione con un giro attraverso l’isolotto: vedremo il faro e la vecchia “tonnara”.
 
La gita in jeep comprende le jeep con autista, pasti non compresi.

Minimo partecipanti: 6 adulti per jeep.

Vi preghiamo di voler notare che nella natura incontaminata non ci sono strutture gastronomiche o servizi.

Gli autisti conoscono la zona e la realtà naturalistica abbastanza bene; vorremo però precisare che non si tratta di un’escursione culturale.
 
Scarica la Guida Viaggio della Sardegna >